Perchè forum.linux.it e Discourse - Spiegone

Versione Discourse dello scambio in mailing list per raccogliere le motivazioni di questa istanza e dei piani di migrazione (non ancora definitivi o ufficiali) delle mailing list.
La premessa è che discourse via email come una mailing list e già fattibile, come ad esempio rispondendo a questo thread.

  • Accessibilità
    • A oggi il contenuto è solo per chi sa dove si trovano le mailing list. Riprendere una vecchia conversazione non è facile senza avere l’email specifica (io onestamente ancora non lo ho capito). Su Discourse essendo un thread c’è il link che si può salvare nei segnalibri e rispondere anche dopo 4 mesi (anche via email). Oltre alla possibilità di modificare il post se necessario.
    • Il testo non viene tagliato a 80 caratteri per riga e le discussioni precedenti per lo stesso thread non si perdono tra un email in copia e l’altra.
    • Possibilità di taggare le discussioni con termini chiave quando non si hanno categorie a disposizione ma si vuole qualcosa di verticale su tutto: Argomenti etichettati scuola
    • Una delle idee (da discutere in direttivo) è per i verbali delle riunioni di pubblicarle su Discourse e poi di rigirare il link qui in mailing list, così è tutto alla luce del sole e più chiaro cosa fa
    • Modifiche in tempo reale: se modifichi un thread, vedi le modifiche anche se lo stai leggendo (oltre allo storico modifiche disponibile)
    • Si può vedere in tempo reale se qualcuno sta scrivendo sul thread in questione prima che pubblichi l’articolo (c’è un avviso se si pubblica qualcosa nel frattempo)
    • Feed RSS come forum.linux.it - Ultimi messaggi o nelle categorie specifiche News - forum.linux.it
  • Ricerca
    • Cercare nelle email per vedere vecchie discussioni non è possibile (a meno che siano state conservate). Discourse ha un sistema a filtri dalla data all’autore fino alla categoria. Oltre al fatto che sono indicizzate da Google quindi qualcuno può trovare le discussioni anche esternamente (per le discussioni pubbliche naturalmente)
  • Moderazione
    • Le categorie possono essere gestite con dei moderatori e bloccare le discussioni specifiche
    • Possibilità di creare votazioni e altre cose
  • Questione Giovani
    • I giovani è vero usano poco i forum, oramai usano solo app di messaggistica stile Telegram o Discord e trovano complicato pure Matrix (pure io lo trovo complicato ma per Mozilla lo devo usare). Detto questo vi metto vari esempi trovati con google (traete voi le conclusioni, io seguo i primi due con notifiche settimanali delle categorie che mi interessano non di tutto):
  • Markdown/Tag/Notifiche
    • Si può scrivere in markdown Markdown - Wikipedia
    • Si possono taggare le persone che riceveranno una notifica specifica, non una email come le altre in mezzo al mucchio.
    • Non devi avere un client email sempre aperto, in molti mettono la scheda nel browser come appuntata/pinnata di Discourse o sfruttano le notifiche.
    • Le notifiche sono personalizzate, ad esempio c’è una discussione riguardo il fatto che Gnome è meglio di KDE (non la penso così è solo un esempio). Sono iscritto a una mailing list riceverò tutte le email di questa discussione, su Discourse basta non seguire più o la categoria oppure il thread stesso.
    • Si vogliono aggiornamenti di qualcosa, si segue il thread (se l’utente ha disattivato di ricevere notifiche in modo globale) e si riceveranno gli aggiornamenti via email.
    • Contatore di visualizzazioni e di click nei link: dentro al thread se ci sono i link c’è un contatore di click oltre al fatto che i link sono correlati tra di loro, es Come possiamo migliorare Discourse? vedete che se un altro thread viene menzionato da un altro thread in cima c’è il link.
    • Le notifiche possono essere via email, dentro il forum oppure delle push notification dal browser: Come utilizzare Discourse

Conclusione

Discourse offre varie funzionalità che semplificano la vita ai meno avvezzi “alla vecchia scuola”, rendono più fruibili le discussioni e aggiungono altre funzionalità, non rimuovono niente.
Si potrà sempre interagire via email per creare o rispondere a un thread dal proprio client preferito (cosa già possibile dalla nostra istanza).
Il piano è di provare con calma, e con la scusa si verificano quale mailing list di ILS non servono più e si chiudono.
La categoria soci ad esempio è pensata per il gruppo soci quindi è privata per tutti gli altri e ne possiamo fare molte altre a nostro piacimento.
Tutto ciò non è mirato a rivoluzionare e reinventare la ruota, ma semplicemente favorire l’informazione e la comunicazione tra di noi come abbiamo sempre cercato di fare in questi anni, fornendo un modo nuovo di comunicare e soprattutto organizzato e strutturato.

1 Like