Vi seguo da un po' ma finalmente mi sono anche iscritto al sito!

Ciao! Ok, il titolo fa un po’ effetto stalker, ma non è questa la mia intenzione. Mi sono iscritto al forum principalmente perché ho intravisto su Mastodon il sondaggio sul nuovo logo e ho voluto dare il mio contributo.

Nella vita mi occupo di grafica e scrittura. Provo un certo fascino verso Linux da quando alle scuole superiori, parliamo del 2004 circa, un compagno di classe si è presentato con un computer portatile che montava SUSE, mostrandoci Gimp e OpenOffice. Da quel momento ho cominciato a utilizzare Linux come utente semplice: non sono mai andato in estrema profondità fino a conoscere ogni anfratto del filesystem, ma non mi ha mai spaventato usare qualche comando da Terminale (previa una guida ben documentata :grin:)

Da quel momento ho quasi sempre avuto una distribuzione Linux da affiancare al computer principale. Ho cominciato con Mandriva trovato in dvd con Linux Pro, poi sono passato a Ubuntu e ora utilizzo stabilmente da tre anni Mint.

Adesso che insegno anche al liceo artistico e in accademia di belle arti ogni volta che ne ho l’occasione cerco di mostrare le alternative open source affiancandole ai più blasonati strumenti creativi.

3 Likes

Ti sei iscritto addirittura anche a ILS?

Che software di disegno utilizzi? Ancora GIMP? O sei passato a krita o altro?

Ancora non all’associazione. Una cosa per volta :sweat_smile:
Nonstante io insegni all’artistico sono un pessimo disegnatore. Però quando faccio delle prove per poi mostrare i software ai veri artisti, se mi chiedono con cosa disegnare o dipingere digitalmente, faccio vedere loro sia MyPaint che Krita. MyPaint per svago o illustrazioni anche di grandi dimensioni, Krita se servisse l’integrazione in processi di pubblicazione stampata. Entrambi hanno una bella varietà di pennelli.
Usiamo Gimp solo per fotoritocco e fotomontaggio.

2 Likes

Fantastico! Senti @bluoltremauri ma ce la metti in calendario una piccola chiacchierata su Krita di 20 minuti quando vuoi te, da fare magari su Jitsi mentre sei bello comodo a condividere lo schermo e a chiacchierare? Magari poi la mandiamo in diretta su PeerTube. Così finalmente imparo Krita ahah!

1 Like

Non sarebbe male come idea. Organizzerò qualcosa volentieri!

Mi hai ricordato un articolo su: Krita adottato all’univerisita’ di Parigi al posto di Adobe Photoshop.
Non male!
Ignoranza mia: al liceo artistico utilizzate Krita su tavolette grafiche o robe simili?

Dimenticavo… benvenuto! =)

1 Like

Questo per chi non lo sapesse.

2 Likes

Ho portato la tavoletta grafica mia per farla provare una volta, ma qualcuno ce l’ha personale a casa. In laboratorio si va solo di mouse… Ma non importa in realtà perché le materie specifiche di disegno e pittura sono ancora in forma tradizionale. Il mio è laboratorio nuove tecniche digitali. Mostro gli strumenti digitali e tratto molti argomenti, dal fotoritocco alla storia del cinema con un po’ di montaggio video ai siti web alla grafica vettoriale. Ci sono diverse materie di indirizzo, alcune generiche come la mia per amalgamare il tutto e altre molto più specifiche.

1 Like

Interessante. L’hanno sostituito però non perché uno sia meglio o peggio dell’altro, bensì per “inadequate support from the company”. Che è comunque un fattore da non sottovalutare. Bella mossa.

Esatto, immagina quanti utenti (aziende pubbliche e private, o anche solo persone singole) usino il software che gli viene imposto.
Avere dei consumatori informati prima che informatici porterebbe ad una polarizzazione verso l’open source INCREDIBILE.
Per questo ogni professionista puo’ dare il suo contributo anche solo raccontando la sua personale esperienza da utente dei software.